Matrimovie | Hanno parlato di noi | Comunicati stampa | Eventi | Contatti | Partners

Ascolta lo
spot radiofonico


Photogallery

Matrimovie
anche nella tua cittą

MatriMovie
Art director
Roberto Pansini
+39 348 8261124
Ufficio Stampa
Lucrezia d'Ambrosio
Concept
Michelangelo Manente


matrimovie@libero.it


© logovia

Hanno parlato di noi

06.11.2014
Ciak si gira: scene da un matrimonio ...in Puglia!

La Puglia sembre essere diventa la terra dei matrimoni: rockstar, calciatori, magnati planetari scelgono la nostra regione per convolare a nozze. Sicuri meriti vanno attribuiti alla bellezza delle nostre locations, al culto riservato al matrimonio dalle nostre parti e alla eccezionale qualità degli operatori del settore. Ma non va dimenticata la notevole promozione del territorio nel mondo realizzato attraverso il cinema e la TV. 

Infatti la Puglia, da qualche anno, è diventata location ideale per registi e cineasti che, grazie all'ottimo lavoro svolto dall'Apulia Film Commission, scelgono il nostro territorio per le loro produzioni cinematografiche. 

Non mancano ovviamente le pellicole che raccontano i matrimoni in salsa pugliese: 
Manuale d'amore 2 ( 2007 ) film ad episodi di Giovanni Veronesi 
Oggi Sposi ( 2009 ) di Luca Lucini 
Mine Vaganti ( 2010 ) di Ferzan Ozpetek 

Tuttavia non mancano momenti di leggerezza e di pura ilarità legati a diverse figure e agli intrecci di una narrazione ispirata comunque alla commedia. 

Un documentario sui cosiddetti "filmini del matrimonio" è invece "Nozze d'agosto" [Hollywood a Molfetta] (2012) presentato alla Mostra del Cinema di Venezia durante le "Venice Days", prodotto dalla BabyDoc film di Torino. 

Il regista Andrea Parena ha voluto raccontare la realtà che ruota intorno ai matrimoni che si svolgono nella città di Molfetta così come in tutto il Sud, ponendo al centro del suo film quattro protagonisti principali: il regista di matrimoni Mauro de Pinto, il dj Max Pansini, il musicista Nico Spadavecchia e Roberto Pansini ideatore del MatriMovie, evento/happening che prevede la proiezione dei film di nozze all'interno del cinema Odeon a Molfetta, con tanto di invito ad amici e parenti della coppia, limousine e red carpet. 

Anche Hollywood si è accorta dell'attrattiva della location pugliese nell'immaginario collettivo quale scenario ideale per il matrimonio, tanto che una delle più importanti produzioni d'oltreoceano, la soap Beautiful, ha scelto Polignano a Mare come cornice ideale per celebrare le nozze di due dei suoi protagonisti più amati. 


fonte: www.domanimisposo.net 


27.03.2014
A Sala Doc la spettacolaritą dei matrimoni del sud

 

L'ultimo appuntamento con la rassegna di documentari al Cinema Odeon: in programma il film "Nozze d'agosto"  [Hollywood a Molfetta] di Andrea Parena, che esplora il mondo dei matrimoni organizzati in Puglia.

 

Si conclude domani, 28 marzo, alle 19,15, al Cinema Odeon di Bologna, la sesta edizione di Sala Doc - Documentari al Cinema, la rassegna ideata e organizzata da un gruppo di professionisti del documentario, con il patrocinio tra gli altri, del Corso di Laurea Dams. Protagonista della serata sarà la commedia di Andrea Parena "Nozze d'agosto", riprese effettuate in Puglia, molte sul territorio di Molfetta, alcune immagini girate nella grande mela di New York.

 

Presentato in anteprima assoluta alla settantesima Mostra del Cinema di Venezia nel 2012, il documentario racconta con sorprendente ironia la spettacolarità del rituale del matrimonio nel sud Italia, attraverso un gruppo di "quattro professionisti delle feste di nozze": un fotografo, un deejay/vocalist, un musicista ed un dj / ideatore del MatriMovie.


Questa serata sarà, per gli spettatori, un'occasione per assistere all'introduzione del film da parte del regista Andrea Parena, il regista della commedia, ma anche per partecipare all'estrazione di un viaggio con destinazione a scelta tra una serie di località turistiche italiane.


09.01.2014
Wedding in progress 2^ edizione

Professionisti del "settore wedding" saranno a disposizione con la esperienza per fornire consulenze gratuite e personalizzate ai futuri sposi partecipanti. 

Oggi sabato 11 e domenica 12 gennaio 2014, presso la location Villa degli Arcieri,in S. Spirito, verrà ospitata la 2^ edizione del"Wedding in Progress" evento speciale dedicato alle nozze coningresso libero. 

In queste giornate l'intento è quello di dare l'opportunità, ai futuri sposi, di trovare tutto ciò di cui hanno bisogno per l'organizzazione del loro matrimonio e, al contempo, valorizzare selezionate aziende locali in una location prestigiosa con un'atmosfera e con dinamiche differenti dalla classica fiera. 

Saranno presenti molte aziende, alcune di Molfetta, tra le quali evidenziamo Architettiamo specializzata nel costruire il tuo matrimonio, MatriAgency composta da esperti consulenti musicali, il progetto MatriMovie: il tuo matrimonio al cinema,reduce da varie presenze in festival cinematografici con il film documentario: "Nozze d'agosto". 

Si può seguire l'evento e le news sulla pagina facebook Wedding in Progress 2014 

Welcome to Villa degli Arcieri. Free Enter. 


03.12.2013
Addio al Cinema Odeon, l'ultimo teatro di cittą a Molfetta

Il cinema Odeon di Molfetta chiude. Senza interventi “superiori”, quanto tardivi, l’ultimo cinema cittadino, l’unico teatro al coperto, chiude il 31 dicembre prossimo. Per sempre. Per dare spazio ad un autosilo, forse. I proprietari della struttura vendono. 

Allora, addio cinema, addio rappresentazioni teatrali, concerti, spettacoli al coperto. E’ diventato impossibile, per il gestore del cinema, sostenere i costi per mantenere la struttura aperta. E tutte le convenzioni e gli accordi stipulati, per provare a superare la crisi, non hanno sortito gli effetti sperati. 

E adesso spuntano le iniziative spontanee (l’8 dicembre alle 17, nella Sala Turtur, c’è un incontro pubblico) di persone disposte a farsi promotrici di un movimento di partecipazione, di azionariato popolare, idea condivisa anche dall’assessore alla cultura, Betta Mongelli, che, punta al coinvolgimento dell’intero esecutivo comunale, e ritiene una eventuale operazione salvataggio "un atto di responsabilità civile e culturale" a cui nessuno può sottrarsi. 

Perfino su facebook, nel giro di poche ore, sono sorti due gruppi “Il cine teatro Odeon non deve morire”, oltre tremila adesioni, e “Salviamo il cine teatro Odeon”, con millecinquecento adesioni. 

Eppure il rischio chiusura era stato paventato già nel 2007, quando proprio per salvare l’unico cinema cittadino, era stata stipulata una convenzione, tra la società Odeon e l’amministrazione comunale, sulla base della quale il comune si impegnava a versare un compenso annuale di 20 mila euro per tre anni. In cambio la società Cinema Odeon avrebbe assicurato l’apertura per almeno quaranta settimane all’anno con una programmazione diversificata. 

Ma già a luglio del 2008 il cinema era al collasso. Per consentire all’Odeon di sopravvivere non serviva solo lo stanziamento di un contributo quanto la programmazione di una serie di attività che avrebbe consentito l’apertura della struttura anche di mattina, anche pensando al coinvolgimento dei gruppi teatrali del territorio, delle associazioni culturali. Programmazione che non è mai arrivata. 

Neppure le iniziative private delle ultimi, una per tutte MatriMovie (che per l’ultima volta andrà in scena a Molfetta il 16 dicembre), il progetto che consente agli sposi di proiettare il film della loro festa al cinema, è servita. 

E a nulla è servito l’impegno delle compagnie teatrali locali, della Fondazione Valente, di tutte le realità del territorio che hanno puntano sull’Odeon per le loro iniziative. A pesare è stato il silenzio delle Istituzioni locali. 

CLICCA QUì E VISIONA UNA GALLERIA FOTOGRAFICA DEL CINEMA ODEON 

fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno - Ed. Bari 
lunedì 2 dicembre 2013 
Lucrezia d'Ambrosio
 

 

www.ilovemolfetta.it 


28.11.2013
Selvaggia Lucarelli parla di MatriMovie e...

 

Intervista radiofonica con Roberto Pansini, ideatore di MatriMovie: il tuo matrimonio al cinema. 

Molfetta non avrà più un cinema! La voce insistente si sta diffondendo rapidamente, lasciando un senso di vuoto e amarezza. 

La simpaticissima e vulcanica Selvaggia Lucarelli e Fabio De Vivo durante la loro trasmissione su Radio M2O: "La Fine del Mondo"hanno fatto una breve intervista a Roberto Pansini per l'idea originale del progetto MatriMovie e del Cinema Odeon di Molfetta che "si dice" chiuderà il 31 dicembre 2013. 

Il programa radiofonico "La fine del mondo" alterna musica e pillole di gossip e interviste curate, è uno dei più seguiti a livello nazionale, si è parlato di Molfetta, dell'idea di portare al cinema il film delle nozze con il progetto MatriMovie nato nel 2008 per sostenere il Cinema Odeon. 

Ma in questi giorni, a Molfetta, la notizia si è diffusa con un passaparola tra i cittadini, creando sconcerto, purtroppo il Cinema Teatro Odeon chiude, dopo una lenta agonia. Salvo cambiamenti, la città si ritroverà senza neanche un cinema, costringendo ad aumentare ulteriormente gli esodi verso le città limitrofe

Quando chiude un cinema in città, si crea un vuoto culturale, si chiude un centro di aggregazione e una parte della città diventa buia. 

Selvaggia Lucarelli ai microfoni della trasmissione invita ad unirsi al gruppo creato su facebook (CLICCA QUì) e cercare tutti insieme una soluzione immediata. 

Un enorme grazie a Selvaggia, Fabio e alla redazione di M2O.

 

 

www.ilovemolfetta.it 


29.10.2013
domani mi sposo... poi organizzo MatriMovie

 

...Ora che avete deciso di sposarvi, non vi resta che pensare a tutto, anche ai dettagli più piccoli, perchè il matrimonio sia perfetto... i fiori, l’abito, le bomboniere, le partecipazioni, il trucco, l’acconciatura, la location, il servizio fotografico, la torta…niente deve essere lasciato al caso e niente deve tradire le aspettative. 

Nel nuovo numero del magazine "domani mi sposo" troverete consigli pratici ed idee per rendere le vostre nozze un giorno memorabile, suggerimenti e suggestioni per disegnarsi addosso il proprio matrimonio, come un vestito fatto “su misura”. 

Un consiglio: non serve agitarsi, è il vostro giorno…perciò fatevi pure consigliare ed aiutare da chi vi sta accanto, ascoltate tutti e tutto; ma dopo, fermatevi a riflettere e siate sempre voi a scegliere e a decidere. 

È il vostro giorno, quindi tutto deve essere proprio come avete sempre desiderato. 
Allora pensate, pianificate, discutete, litigate pure, se necessario. Ma poi sorridete, rilassatevi e godetevi fino in fondo questi momenti: ricorderete il giorno delle nozze per il resto della vostra vita. 

Dopo le nozze organizzate l'evento più glamour, visto anche in TV, rivolgetevi a "MatriMovie: il tuo matrimonio al cinema", la soluzione ideale per gli spazi e per ritrovarsi tutti insieme. 

Il numero 7 di domanimisposo è in distribuzione gratuita nei principali centri estetici, hairstylist e saloni di bellezza delle province di Bari e Bat.


07.10.2013
Al Moving Tff 2013 c'č la Puglia

La seconda edizione del Moving Tff è presente la Puglia, i  matrimoni e l'idea di MatriMovie, con Nozze d'Agosto (2012).

Un’iniziativa ideata dal Torino Film Festival insieme al Museo Nazionale del Cinema, UCCA e Arci Torino che, giunta alla sua seconda edizione, si propone di offrire al pubblico torinese una anticipazione dell'ormai consolidato e apprezzato appuntamento del Festival, in programma dal 22 al 30 novembre.

Iniziata lunedì 30 settembre alla Bibliomediateca Mario Gromo, proseguirà quindi per tutto il mese di ottobre e novembre con oltre trenta proiezioni in diversi luoghi della città di Torino, coinvolgendo cinque circoscrizioni, l’Università di Torino, la Bibliomediateca Mario Gromo, e decine di circoli e associazioni del centro, così come della periferia di Torino, e quest’anno anche alcuni importanti comuni limitrofi come Nichelino e Moncalieri.

 

Moving Tff è un progetto di diffusione e promozione della cultura cinematografica che è anche un laboratorio innovativo di collaborazione virtuosa fra le Istituzioni cittadine come il Museo del Cinema e le realtà indipendenti del territorio che speriamo possa far registrare il buon successo dello scorso anno.

 

Tre gli appuntamenti previsti c'è il film documentario "Nozze d'Agosto" (Italia, 2012, 70') di Andrea Parena, prodotto da BabyDoc Film con il sostegno del Piemonte Doc Film Fund, nella giornata di martedì 8 ottobre 2013, 21.30 presso Tabacchi, Via Giulia di Barolo 5, Torino.

 

NOZZE D'AGOSTO. Regitrato in Puglia, qualche scena anche a New Yorkvede come protagonisti 4 professionisti del mondo del matrimonio: un fotografo Mauro de Pinto, un deejay  Max Pansini, un musicista Nico Spadavecchia, e non per ultimo Roberto Pansini dj e ideatore dell'evento post-matrimonio, quello di proiettare in una sala cinematografica il film di nozze, insieme con parenti ed amici per assistere alla proiezione, del film d'amore, sul grande schermo.

L'idea, nata a Molfetta nel 2008, prende il nome di MatriMovie e fa il giro del mondo. 

Il documentario racconta il dietro le quinte dei 4 professionisti che lavorano per l'evento del giorno delle nozze. In una cittadina del sud Italia, nel pieno dell’estate, si svolgono le giornate di un gruppo di professionisti delle feste di matrimonio. 

E, in perfetto stile hollywoodiano, i filmini delle feste verranno presentate in serate di gala al cinema della città. 

 

fonte: torinofilmfest.org


30.07.2013
Un Pezzo di Puglia all'AIACE Summer Edition 2013. Torino News


Nuovo appuntamento cittadino, Aiace Summer Edition offre a chi resta a Torino, dal 22 luglio al 18 agosto, un’estate di grande cinema. Organizzata da AIACE (Associazione Italiana Amici del Cinema d'Essai) Torino e Arthouse in collaborazione con Film Commission Torino Piemonte, con il sostegno della Città di Torino e della Regione Piemonte, la rassegna propone un complesso di 61 titoli selezionati tra la migliore produzione dell’ultima stagione: pellicole d’autore e di genere, lungometraggi acclamati dalla critica e premiati nei grandi festival internazionali, film con cast di grande richiamo o piccoli capolavori ingiustamente penalizzati da una distribuzione frettolosa si concentrano in un’ampia panoramica, pensata per venire incontro ai gusti del pubblico più vasto possibile.

Giovedì 1 agosto è in programma per l'AIACE Summer Edition, nel cinema Centrale di Torino, il film-documentario registrato in Puglia, tra Molfetta, Bisceglie e Polignano: "Nozze d'agosto" ( Hollywood a Molfetta )

 

Racconta il periodo da aprile fino a settembre i matrimoni a Molfetta, in Puglia, sono all’ordine del giorno. Piccoli set vengono allestiti ovunque: i registi di matrimoni si mettono all’opera e comincia la produzione dei filmini di nozze. La realizzazione di questi piccoli film popolari è così importante che vengono proiettati nell’unico cinema rimasto aperto in città. Intorno ad essi si è formata una piccola Hollywood di paese.

 

"Nozze d’Agosto", regia di Andrea Parena, prodotto dalla BabyDoc Film di Torino, racconta la spettacolarità del rituale del matrimonio attraverso un gruppo composto da "quattro professionisti delle feste di nozze",un fotografo, Mauro de Pinto, un deejay / vocalist Max Pansini, un musicista Nico Spadavecchia music-entertainmet, e Roberto Pansini dj e ideatore di MatriMovie, evento post-matrimonio, nato nel 2008, che proietta in una sala cinematografica il film di nozze.

"I protagonisti della storia non recitano. Raccontano la loro quotidianità. "

 

Nozze d’Agosto è un viaggio antropologico di grande interesse, che regala risate ed è girato con una cura e una disponibilità di mezzi (carrelli, steady,…) sfruttata al massimo.(Carlo Griseri, Cinemaitaliano.info)


17.05.2013
Nozze d'agosto: un successo a Roma

Tanti applausi e congratulazioni per NOZZE D'AGOSTO [ Hollywood a Molfetta ] "una commedia all'italiana" questa la definizione di alcuni critici cinematografici presenti in sala, nel piccolo cinema Apollo 11 a Roma, "ma nessuna recitava era tutto reale", complimenti al regista Andrea Parena. 

La rassegna "Materiali d'Amore", promossa da marechiarofilm produzioni, è un percorso visivo ed emotivo che ha come protagonista l’amore, il primo appuntamento è stato martedì 14 con la proiezione del film documentario: "Nozze d'agosto" girato in Puglia a Molfetta, prodotto dalla BabyDoc Film di Torino. 

Presenti in sala oltre a critici cinematografici, associati, curiosi, non sono mancati molfettesi che vivono a Roma, e direttamente da Molfetta due dei 4 protagonisti Roberto Pansini ideatore del MatriMovie e Max Pansini l'esperto deejay. 

CLICCA Quì e guarda la galleria fotografica 

Alcune note di regia, a parlare è Andrea Parena 

Il film racconta, credo, una realtà più per come essa si mostra, che per come è realmente. 

La realtà che avevamo di fronte, fin dal soggetto scelto, le feste di matrimonio, è una realtà di rituali che si ripetono, più o meno, uguali a se stessi. 
Questo si è riflesso nella struttura narrativa del film, dove il prima e il dopo del tempo reale, lineare, sono diventati il prima e il dopo di un tempo che si ripete. 

I viaggi in auto del dj Max da una festa all'altra, le varie proiezioni al cinema dei filmini, le feste in cui cambiano non il luoghi, ma le “location”, in quanto palcoscenici di una continua messa in scena del quotidiano. 

Così, in questa struttura ciclica, in qualche modo rituale, ci siamo presi la libertà di dare un tempo proprio ad ogni personaggio, fino, per esempio, a far “durare” tutto il tempo del film una singola chiacchierata al tavolo del bar o un singolo “sound check” del cantante Nico. 

Ho conosciuto Roberto Pansini dopo aver visto il sito di “MatriMovie” su internet. 

Mi aveva colpito la sua idea di proiettare dentro i cinema di paese i filmini di matrimonio, così ho deciso di conoscerlo e sono andato a Molfetta, dove ho incontrato tutto il suo entourage di professionisti delle feste di nozze. 

Mi è subito sembrato un mondo molto interessante e abbastanza distante dal mio da farmi venire il desiderio di buttarmici dentro e raccontarlo. 

Ci sono documentari in cui si affrontano temi precisi che si conoscono bene, su cui ci si è fatti un’idea approfondita, in questo caso, per esempio, si poteva costruire un film sull'enorme business del matrimonio, sul dispendio di denaro in tempi di crisi, sull'indebitamento degli italiani a causa dei matrimoni, sul conformismo o tante altre cose. In altri casi, invece, fare un documentario può somigliare al varo di una barca che prende il mare, o più semplicemente ad un incontro in un posto nuovo. 

Nel fare "Nozze d'Agosto" abbiamo voluto, tutta la troupe, abbandonarci a questo incontro, come un ragazzino di prima elementare che, per la prima volta, va a trovare al pomeriggio il nuovo compagno di banco, vede la sua casa, le stanze, il giardino, i suoi giochi, si stupisce e intanto prende confidenza con un mondo nuovo. 

Sono contento di quello che è scaturito dall'incontro tra noi come “documentaristi” e i personaggi del film. 

Come tutti i documentari, ma forse come tutti i film in generale, Nozze d'Agosto è il racconto dell'incontro tra chi filma e chi viene filmato. 

La messa in scena c'era già: erano Max Pansini il deejay; Nico Spadavecchia con la sua band; Roberto Pansini dj e il creatore del MatriMovie; indossavano da professionisti il loro abito per entrare in scena ogni giorno, e non è mancato il regista di film di nozze Mauro de Pinto a mettere e mettersi in scena per mestiere.
 

 

14.03.2013
Da Molfetta a Torino: il film delle nozze

  
Al "Piemonte Movie gLocal Film Festival" 2013 c'è anche Molfetta con il film documentario "Nozze d'agosto".
 
La 13^ edizione dei festival diretto da Alessandro Gaido si terrà a Torino dal 13 al 16 marzo. In concorso per i film documentari, "Nozze d'agosto" di Andrea Parena è prodotto dalla BabyDoc Film di Torinoed è stato registrato in Puglia, a Molfetta.
 
Sarà proiettato sabato 16 e vede come protagonisti 4 professionisti del mondo del matrimonio: un fotografo Mauro de Pinto, un deejay / vocalist Max Pansini, un musicista cantante Nico Spadavecchia music-entertainment durante il ricevimento di nozze, e non per ultimo Roberto Pansini dj, ideatore dell'evento post-matrimonio, cioè quello di proiettare in una sala cinematografica il film di nozze con parenti ed amici ad assistere.
 
L'idea nata a Molfetta nel 2008, prende il nome di "MatriMovie: il tuo matrimonio al cinema." 
 
pubblicato su "La Gazzetta del Mezzogiorno" giovedì 14 marzo 2013 - pagina cultura & spettacoli 

1  2  3  4  5    »